Solstizio d'inverno, una sfida vinta

Gentilissima Virginia Rescigno,
ho letto il suo Solstizio d’inverno con grande interesse perché fin dalle prime pagine appare evidente il suo intento di veicolare, attraverso la poesia, messaggi importanti che riguardano la vita dell’uomo, innanzi tutto l’amore, inteso nella pienezza del suo significato universale.

È vero quel che afferma Elide Bozzani, “Il percorso della nostra poetessa si svolge tra vita reale e slancio visionario, tra razionalità e disorientamento: la sfida è comprendere il reale e reinventarlo con una cifra del tutto originale”. Mi pare che lei vinca la sfida e sia capace di trasmettere forti emozioni a ogni lettore.
Le faccio i miei complimenti e la ringrazio del dono.
Cordialmente.
Dante Maffia