Le pietre di Galilea
di Salvatore Barrocu

Collana: Narratori de Il Paese dei libri
pagg. 140 / 12 euro

In un'epoca così lontana da non essere completamente Storia e sembrare ancora Leggenda,un popolo di pirati, commercianti, mercenari, marinai e soldati appare in Egitto e in Medio Oriente. Si chiamano Shardana e viaggiano su lunghe navi e combattono come demoni saccheggiando le coste del Mediterraneo orientale.

I Faraoni li vogliono come Guardie del Corpo, unici degni di difendere il Dio sulla Terra e li ritraggono nei loro templi più sacri come i migliori guerrieri del Faraone. Ma, irrequieti, questi Shardana sciamano per ogni dove, distruggendo imperi e creando nuovi regni. Questa è la storia di uno di quei mitici-storici Shardana, il Generale Sisara, il Terrore di Israele, comandante dell'esercito del re di Iobin di Hazor. Storia di un uomo e di un popolo che viveva su veloci navi a due prue e che ha lasciato il suo segno, un'impronta indelebile nella Storia.