Giuseppe Zio

Giuseppe Zio, è nato a San Martino in Pensilis nel 1962. Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia a Bologna e svolge il lavoro di medico della Continuità Assistenziale a Guglionesi e per l’INPS, nella zona di Termoli. Ha conseguito il titolo di agopuntore e Medicina Tradizionale Cinese. Da sempre è appassionato di storia, dei personaggi, delle vicende e delle tradizioni del suo paese. Dopo aver curato saggi di storia e pubblicato numerosi articoli per riviste e quotidiani, nel 2012 ha scritto il suo primo romanzo storico “L’albero del gelso”, sulla vita di Antonio Belpulsi, medico e ufficiale protagonista della Repubblica napoletana del ’99. Nel 2014 ha dato alle stampe il romanzo “L’Ultima luce del tramonto” e, nel 2016, ha scritto il romanzo storico “Leo”, sulla vita e le vicende umane del monaco benedettino diventato patrono del suo paese e per il quale si corre la tradizionale e secolare Corsa dei carri, proseguendo nelle vicende della traslazione del Santo ha scritto “Tre giorni”. Giuseppe Zio è stato amministratore comunale e Presidente della Fondazione “San Leo”, fino a portare i carri a Roma davanti a papa Francesco.


Ha pubblicato per Lilitbooks
Tre giorni
All'ombra di Leo