header-image

Collana: Narratori de Il paese dei libri
pagg. 80 / euro 12,00

 

Un viaggio intimo nelle sfumature dell'animo umano in cui l'attenzione del lettore viene posta sull'interiorità dei personaggi, pertanto i cenni descrittivi ed estetici sono quasi del tutto assenti.

In ogni capitolo abita un personaggio - che ne è il protagonista- e con il proprio "flusso di coscienza" si racconta dal profondo della propria interiorità, la più privata, lasciando molta libertà d'interpretazione. Un vortice d'ipersensibilità che vuole ravvivare l'empatia nel lettore passando attraverso svariati stati emotivi che, rimpiazzandosi continuatamente nello scorrere dei capitoli, accompagnano la lettura con un ritmo volutamente incostante. 

Collana: Poeti de Il paese dei libri
pagg. 113 / euro 12,00

 

La scelta del titolo di questa raccolta non è casuale. Nasce dalla convinzione che la vita è un alternarsi di felicità e dolore, luci e ombre che si rincorrono e s'intersecano. In questo intreccio la parola è lo sturmento che rivela, con accenti diversi, ora l'interiorità, ora lo sguardo pensoso sul mondo. 

È la linfa in cui è "racchiuso" ( anagramma parziale di "chiaroscuro" ) il tentativo di interpretare il volto e il senso stesso dell'esistere.